MG2 ad Interpack: ACE – sistema Track & Trace / MG2 at Interpack: ACE – Track & Trace system

ACE è un sistema Track & Trace che effettua la marcatura e la verifica nel fine linea di prodotti farmaceutici. Il sistema stampa un codice di identificazione 2D Data Matrix univoco su ogni unità e simultaneamente legge, verifica e monitora costantemente la qualità di stampa. Dopo il controllo della stampa, il prodotto è alimentato verso il convogliatore oppure, nel caso di stampa difettosa, scartato dalla linea di confezionamento. ACE, è dotato di un sistema di controllo positivo dell’prodotto, per una gestione della movimentazione facile e sicura anche ad alta velocità. I sistemi Track & Trace ACE MG2 sono declinati nelle versioni per flaconi, BT/300, per astucci, CT/400 e BN/30 per prodotti fardellati. Punto di forza delle soluzioni MG2 per la tracciabilità è la compattezza, che ne consente agilmente l’impiego anche su linee pre-esistenti, al pari della grande modularità, che permette di utilizzare differenti sistemi di visione, configurandoli a seconda delle diverse esigenze di marcatura e verifica. La serie ACE può trattare una gamma di formati e dimensioni estremamente ampia.

ACE is a line of Track & Trace systems dedicated to pharmaceutical products’ end-of-line machines. The system is used to print a unique identifying 2D-Data Matrix code on each unit and simultaneously to read, verify and constantly monitor the code printing quality. After each print job is inspected, the product is fed towards the conveyor or, in case of faulty printing, it is discharged from the packaging line. ACE features a positive unit control system, for an easy and safe handling management, even at high speed. The main advantages of MG2’s solutions for traceability are the small footprint, for the integration into any existing or new packaging line, as well as the great modularity, which allows the installation of different vision systems, at customer’s choice by configuring them in accordance with different marking and verification requirements. The ACE series can handle a wide range of shapes and sizes. In fact, MG2’s Track & Trace systems are available in three versions: for cartons (ACE CT/400), bundles (ACE BN/30) and bottles (ACE BT/300). The latest will be on show.

Visit us at Hall 16 – Booth 16A37

ACE BT_300

MG2 ad Interpack: MG Compact / MG2 at Interpack: MG Compact

MG Compact è caratterizzata da un design modulare, che consente l’intercambiabilità di diversi gruppi di dosaggio per polveri, pellet, compresse o microcompresse, per una grande flessibilità di produzione. Capace di una velocità che può andare, a seconda delle configurazioni, dalle 6000 fino a 48000 capsule l’ora, MG Compact può essere utilizzata anche nei laboratori di ricerca e sviluppo trasferendo i risultati ottenuti direttamente alla produzione. MG Compact è inoltre completamente implementabile in qualunque momento, ed è l’utilizzatore che ne definisce il grado di automazione: dalla sola presenza di elementi elettromeccanici di motorizzazione, alla computerizzazione totale, compreso il controllo del peso di riempimento. MG Compact offre comunque un’ampia dotazione standard, tra cui un dispositivo per il controllo della presenza capsule ed uno per la selezione e lo scarto automatico, prima del dosaggio, di quelle non aperte o aventi solo il coperchio o solo il fondello ed un PC industriale con monitor grafico a colori di tipo “touch-screen” per la gestione delle funzioni interfaccia operatore con sistema operativo WINDOWS (dotato di software sviluppato e verificato seguendo le linee guida GAMP), oltre ad un PLC per la gestione delle funzioni di controllo macchina. La macchina può inoltre essere completata con sistemi di controllo peso statistici con fermo macchina in caso di pesi fuori limite e autoregolazione delle camere di dosaggio.

MG Compact is a continuous motion capsule filler for small and medium productions, suitable to dose pharmaceutical powders or pellets. Its modular conception allows at any time the interchangeability of its dosing units, as well as the production speed scalability from 6.000 up to 48.000 capsules per hour, by simply changing the number of elements installed. Thanks to these features, MG Compact can be also used in laboratories since the R&D phases, which could then transfer the results obtained directly to the production line. The machine is equipped with standard devices to select faulty capsules and reject them before they reach the bin of filled capsules. As a further guarantee of production quality, MG Compact can be fitted with an MG2 statistical weight control system. This machine features ease of use and maintenance, also thanks to its management through a PC with color touchscreen and the relevant software, developed by MG2 in accordance with GAMP guidelines. MG Compact is a very reliable machine, which has been part of MG2’s portfolio since the end of the Eighties; almost 200 units were manufactured.
In order to reach this goal, during Interpack, MG2’s old and new customers will have the possibility to receive a special offer to purchase MG Compact under particularly advantageous conditions.

Visit us at Hall 16 – Booth 16A37

MG COMPACT

MG2 ad Interpack: PLANETA 200 / MG2 at Interpack: PLANETA 200

PLANETA 200 è l’ultima evoluzione di una gamma di opercolatrici a movimento continuo apprezzate dal mercato, tra cui G250 e PLANETA. La macchina può raggiungere una velocità di 200.000 capsule all’ora, ma ha il suo massimo plus nella flessibilità. PLANETA 200 è infatti una piattaforma altamente configurabile, adatta a differenti esigenze di produzione di polveri, micro compresse e pellets in capsule rigide. Per quanto riguarda il processo di dosaggio, il design modulare della macchina consente di equipaggiare allo stesso tempo differenti gruppi, consentendo di riempire una medesima capsula con prodotti diversi. Inoltre, tutte le unità di dosaggio operano secondo il concetto del “no capsule, no dosage”, consentendo una riduzione degli sprechi, garantendo una miglior pulizia della macchina e una minore dispersione di prodotto nell’ambiente di lavoro. PLANETA 200 è inoltre costruita secondo principi di scalabilità: può essere acquistata con una configurazione per medie velocità e implementata successivamente per raggiungere le 200.000 capsule all’ora, consentendo differenti performance a seconda del numero e del tipo di gruppi di dosaggio installati. Il controllo peso è a sua volta implementabile attraverso step successivi all’installazione, passando da un sistema di pesatura statistico del lordo fino all’evolutissimo sistema MultiNETT, che consente il controllo in process del peso netto di ogni singola capsula e di ogni singolo prodotto in caso di combinazioni di dosaggio all’interno della stessa capsula.

PLANETA 200 is the latest evolution of MG2’s exclusive range of continuous motion capsule fillers. This machine can reach a production speed up to 200.000 capsules per hour, but its main “plus” is its great flexibility. In fact, PLANETA 200 is a highly configurable platform, suitable to meet different requirements for the dosage of solid forms into hard shell capsules. The modular design of the machine allows to fit different dosing units at the same time by enabling to fill the same capsule with several products but also to change them over time. PLANETA 200 was also designed according to scalability principles: it can be purchased with a configuration suitable for medium speeds, then it can later be upgraded for the maximum speed of 200.000 capsules/h, reaching different performances depending on the number and kind of dosing units installed. The weight control system as well can be upgraded through different steps after the machine installation, starting from a simple statistical control of capsule gross weight, up to the most advanced MultiNETT system, which allows to check in process the net weight of each capsule and each dosed product, in case of dosing combinations into the same capsule.

Visit us at Hall 16 – Booth 16A37

PLANETA 200_detail 2

 

MG2 ad Interpack: realtà virtuale, innovazione reale / MG2 at Interpack: virtual reality, true innovation

MG2, da sempre attenta all’evoluzione di processi e tecnologie, ha scelto per Interpack 2017 un inedito approccio: privilegiando alla semplice esposizione di macchine – che pure saranno presenti – l’allestimento di una piattaforma audio-visiva maggiormente immersiva. Protagonista dell’esperienza sarà la Pharma Zone MG2: un’area inaugurata nell’autunno del 2016 come tappa fondamentale del processo di ampliamento e crescita dell’azienda. Grazie alla Pharma Zone, MG2 è infatti in grado di incrementare enormemente l’offerta di servizi alla propria clientela, supportandoli dalle fasi di progettazione del processo produttivo fino ai test antecedenti alla commercializzazione del prodotto. La nuova area consente di effettuare test di dosaggio utilizzando i prodotti attivi nelle condizioni reali di produzione, intervenendo su eventuali criticità a priori – prima dell’installazione della macchina – con grande risparmio di costi e tempo. Ma c’è di più: grazie alla Pharma Zone, MG2 può infatti ulteriormente supportare il cliente, offrendogli un servizio di produzione di “technical batch”, ovvero i lotti che vengono realizzati precedentemente alla produzione su larga scala dei lotti cGMP, ai fini di ottimizzare il processo prima dello scale-up che porterà alla produzione. Si tratta di un servizio che le aziende farmaceutiche affidano solitamente a conto terzisti, che da oggi va ad ampliare il “pacchetto” offerto da MG2.

MG2, who has always been particularly sensitive to process and technologies’ evolution, has chosen an innovative approach for Interpack 2017 by preferring, in spite of a simple showcase of machines (which will be on show anyway), the setup of a more captivating A/V platform. The main protagonist of this experience will be the MG2 Pharma Zone: an area which was inaugurated in autumn 2016 as an essential stage of the Company’s growth and expansion process. In fact, thanks to the Pharma Zone, MG2 is able to considerably increase the range of services offered to its customers by supporting them from the design phase of the productive process up to the testing phases right before the product is marketed. The new area allows to carry out dosage trials by using active products in real productive conditions, before the installation of the machine – thus saving costs and time. But there is even more than that: thanks to the Pharma Zone, MG2 can further support the customer with a service starting from the scale-up of a new product up to the execution of small batches for R&D, including Pre-Clinical feasibility batches. The multidisciplinary team of MG2, made up of experts in mechanics, automation and pharmaceutical technologies, takes care to optimize the dosing process by also developing custom made solutions.

Visit us at Hall 16 – Booth 16A37

MG2_4_19_2017 1_39_36 PM

MG2 a capo di un progetto di allestimento di una linea cosmetica / MG2 heading a project for the setup of a cosmetic line

La linea riempie, controlla e organizza flaconi con una capacità che va da 4 once (circa 100 cc.) e 32 once (1 litro). Il fine linea è firmato da MG2: si tratta di un case packer GSL10, che lavora di concerto con un pallettizzatore GRP. GSL10 è un’incartonatrice orizzontale atta a formare, riempire e chiudere cartoni di tipo americano, che garantisce l’apertura del cartone positiva e forzata, affidabilità̀ nell’alimentazione e nel posizionamento dei prodotti, con un design ergonomico ed un cambio del formato rapido e semplice. I cartoni entrano successivamente nel pallettizzatore GRP, dotato di unità robotica con una sola testa di presa, valida per tutti i formati, in grado di gestire pallet in formato sia americano che europeo (il prodotto finale verrà commercializzato sia negli Stati Uniti che nel vecchio continente). Il pallettizzatore dispone inoltre di un magazzino pallet vuoti, di un sistema di cambio pallet automatico, di una stazione per avvolgere il pallet con film trasparenti e di un’uscita motorizzata per i pallet pieni. La macchina MG2 è inoltre dotata di un gruppo interfalda che separa i vari strati inserendo un foglio tra i cartoni, così da garantire la stabilità delle pile di prodotti. Lo specifico esemplare in dotazione alla linea è infine caratterizzato dalla predisposizione alla serializzazione (sistema Track & Trace), essendo già equipaggiato con un sistema di visione in uscita e di un gruppo print & apply.

The line fills, checks, arranges and packs bottles with a capacity ranging from 4 ounces (100 cc. approx.) up to 32 ounces (one liter approx.). MG2 signs the end-of-line: a GSL10 case packer that acts in concert with a GRP palletizer. GSL10 is a horizontal case packer suitable to form, fill and close RSC cases; it features positive and forced case opening, as well as a reliable product feeding and product arrangement, operator ergonomics, easy and quick size change-over. Afterwards, cases are transferred to the GRP palletizer, which is equipped with only one picking head for all sizes, suitable to handle both US and EU pallets (the final product will be distributed in the United States as well as in Europe). The palletizer is also equipped with an empty pallet magazine, a unit for automatic pallet change, a unit to wrap the pallet with transparent film and a full pallet automatic outfeed. MG2’s machine is also equipped with a slip-sheets feeding unit to place a slip-sheet between the cases, in order to guarantee the stability of the products layers. In the end, the specific model included in the line is pre-arranged for serialization (Track & Trace system), as it is already equipped with a vision system downstream and a print & apply unit.

 

MG2 a capo di un progetto di allestimento di una linea cosmetica / MG2 heading a project for the setup of a cosmetic line

L’unione, si sa, fa la forza, soprattutto in ambito industriale, laddove sussistano esigenze di confezionamento di prodotti con elevate caratteristiche tecnologiche, che richiedano un handling particolarmente delicato ed estrema precisione nelle fasi di riempimento e confezionamento secondario. È questo il caso della linea in fase di allestimento presso MG2, per il confezionamento di un prodotto commercializzato da una nota azienda farmaceutica multinazionale. Nello specifico, la linea riempie, controlla, ordina e imballa flaconi multiformato per un innovativo prodotto ad uso dermatologico, con una velocità che si attesta attorno ai 120 colpi al minuto. L’azienda cliente utilizza già, presso uno dei propri poli produttivi canadesi, una linea con caratteristiche simili dedicata al confezionamento di un differente prodotto cosmetico, linea che è stata a sua volta ingegnerizzata da MG2. Anche in questo caso infatti, l’azienda bolognese si è fatta capocommessa del progetto, curando gli aspetti relativi alla progettazione, sviluppo e allestimento dell’impianto, che entrerà in funzione nei prossimi mesi presso il cliente. MG2 fornisce inoltre le macchine per il confezionamento secondario del prodotto.

It is well known that unity is strength, especially in the industrial environment, when it is necessary to pack products with advanced technological features, requiring delicate handling and extreme accuracy during the filling phases and the secondary packaging. It is the case of the line that is under construction at MG2, which is dedicated to a product marketed by a well-known multinational pharmaceutical company. In particular, the line fills, checks, arranges and packs multi-size bottles of an innovative product for dermatologic use, at a speed of approximately 120 bottles per minute.
A similar packaging line, engineered by MG2 as well, was already installed inside one of the Canadian productive hubs of the customer, to pack a different cosmetic product. Also in this case, MG2 was the prime contractor of the project, taking care of all issues concerning the design, development and setup of the plant, which is going to start the production within the next few months. MG2 has also supplied the machines for the secondary packaging of the product.

Pharma Zone MG2: come funziona? / MG2 Pharma Zone: how does it work?

Le clean room MG2 sono progettate per garantire 20 cicli di ricambio totale dell’aria all’ora. Non solo: è possibile infatti variare parametri quali la temperatura e l’umidità, fondamentali nelle fasi di test dei prodotti, in maniera indipendente in ogni sala. A titolo esemplificativo, la percentuale di umidità dell’aria è regolabile su un range che va dal 20% al 65%. Questo, ha influito in maniera considerevole sulla progettazione degli ambienti, per esempio, la scelta dei materiali delle pareti è ricaduta su laminati metallici in grado di resistere alle sollecitazioni termiche. Ciascuna sala, è infine equipaggiata con postazioni informatiche, postazioni per il lavaggio e sistemi di controllo peso, in modo da garantire la massima autonomia e completezza di strumentazioni ad ogni ambiente di lavoro.

MG2 cleanrooms are designed to guarantee 20 cycles of total air recycle per hour. Moreover, it is possible to change parameters such as temperature and humidity, which are essential during product tests, for each room individually. For example, the percentage of air humidity can be adjusted in a range from 20% up to 65%. This has considerably influenced the environment design; for instance, metal laminates suitable to resist to thermal stress were chosen to build the wall partitions. Finally, each room is equipped with computer workstations, wash stations and weight control systems, in order to guarantee the maximum autonomy and complete tool sets for each working environment.

mg2_pharma_zone-5

Pharma Zone MG2: come è fatta? / MG2 Pharma Zone: how is it made?

Le sale sono completamente autonome e tutto è stato predisposto in modo da evitare episodi di “cross contamination” tra un ambiente e l’altro, compresi i corridoi di passaggio ed aree quali gli spogliatoi, che sono stati studiati in modo da garantire un controllo degli accessi, stabilendo differenti livelli di autorizzazione per poter passare da un ambiente all’altro, oltre che accorgimenti volti ad evitare errori da parte degli operatori, che prima di poter accedere alla clean room devono seguire un apposito training e sono tenuti a seguire protocolli specifici. Ad ulteriore garanzia di sicurezza, ogni ambiente è inoltre sottoposto ad un costante ricircolo dell’aria ed è dotato di pre-filtri e filtri HEPA H14 in grado di trattenere particelle di diametro ridottissimo.

The rooms are completely autonomous; everything was arranged in order to avoid “cross contamination” between one environment and another, including aisles and changing rooms, which have been conceived in order to guarantee controlled access, with different levels of authorization to move from an area to another, as well as expedients to avoid mistakes; in fact operators must undertake a special training before entering the cleanrooms, and they are also compelled to follow specific protocols. As a further security guarantee, each environment features constant air recirculation and it is also equipped with pre-filters and HEPA H14 filters suitable to hold particles of very reduced diameter.

mg2_pharma_zone_structure