Pharma Zone MG2: come funziona? / MG2 Pharma Zone: how does it work?

Le clean room MG2 sono progettate per garantire 20 cicli di ricambio totale dell’aria all’ora. Non solo: è possibile infatti variare parametri quali la temperatura e l’umidità, fondamentali nelle fasi di test dei prodotti, in maniera indipendente in ogni sala. A titolo esemplificativo, la percentuale di umidità dell’aria è regolabile su un range che va dal 20% al 65%. Questo, ha influito in maniera considerevole sulla progettazione degli ambienti, per esempio, la scelta dei materiali delle pareti è ricaduta su laminati metallici in grado di resistere alle sollecitazioni termiche. Ciascuna sala, è infine equipaggiata con postazioni informatiche, postazioni per il lavaggio e sistemi di controllo peso, in modo da garantire la massima autonomia e completezza di strumentazioni ad ogni ambiente di lavoro.

MG2 cleanrooms are designed to guarantee 20 cycles of total air recycle per hour. Moreover, it is possible to change parameters such as temperature and humidity, which are essential during product tests, for each room individually. For example, the percentage of air humidity can be adjusted in a range from 20% up to 65%. This has considerably influenced the environment design; for instance, metal laminates suitable to resist to thermal stress were chosen to build the wall partitions. Finally, each room is equipped with computer workstations, wash stations and weight control systems, in order to guarantee the maximum autonomy and complete tool sets for each working environment.

mg2_pharma_zone-5

Annunci

Pharma Zone MG2: come è fatta? / MG2 Pharma Zone: how is it made?

Le sale sono completamente autonome e tutto è stato predisposto in modo da evitare episodi di “cross contamination” tra un ambiente e l’altro, compresi i corridoi di passaggio ed aree quali gli spogliatoi, che sono stati studiati in modo da garantire un controllo degli accessi, stabilendo differenti livelli di autorizzazione per poter passare da un ambiente all’altro, oltre che accorgimenti volti ad evitare errori da parte degli operatori, che prima di poter accedere alla clean room devono seguire un apposito training e sono tenuti a seguire protocolli specifici. Ad ulteriore garanzia di sicurezza, ogni ambiente è inoltre sottoposto ad un costante ricircolo dell’aria ed è dotato di pre-filtri e filtri HEPA H14 in grado di trattenere particelle di diametro ridottissimo.

The rooms are completely autonomous; everything was arranged in order to avoid “cross contamination” between one environment and another, including aisles and changing rooms, which have been conceived in order to guarantee controlled access, with different levels of authorization to move from an area to another, as well as expedients to avoid mistakes; in fact operators must undertake a special training before entering the cleanrooms, and they are also compelled to follow specific protocols. As a further security guarantee, each environment features constant air recirculation and it is also equipped with pre-filters and HEPA H14 filters suitable to hold particles of very reduced diameter.

mg2_pharma_zone_structure

Pharma Zone MG2: com’è nata? / MG2 Pharma Zone: how was it born?

Iniziata nell’estate del 2015, la progettazione della Pharma Zone è stata affidata ad una società di engineering attiva a livello mondiale, partendo da una stretta collaborazione coi clienti, che hanno fornito a MG2 importanti indicazioni sulle caratteristiche di cui tali ambienti devono essere dotati. Le nuove clean room MG2 sono operative dall’inizio di settembre e vanno ad incrementare gli spazi che l’azienda ha dedicato ai test e alle sperimentazioni, portando a sei il totale di camere dedicate a tali tipi di attività.

Started in the summer 2015, the design of the Pharma Zone was entrusted to an engineering company with a worldwide experience, starting from a close cooperation with customers, who supplied MG2 with important indications about the necessary features of these environments. The new MG2’s cleanrooms have been operative since the beginning of September 2016, thus increasing the area dedicated to tests and trials, bringing to six the number of total rooms dedicated to these activities.

mg2_pharma_zone_work_in_progress

Pharma Zone MG2: perché costruirla? / MG2 Pharma Zone: why build it?

L’input iniziale è stato quello di aumentare la sicurezza dei dipendenti, sia quelli che lavorano a contatto coi prodotti da testare che quelli che lavorano in ambienti contigui, diminuendo le possibilità di contatto con particelle che possano risultare dannose per la salute. Questo, è necessario perché MG2 effettua test con vari tipi di farmaci (o placebo) in polveri molto sottili, che possono dare complicazioni quali allergie. Durante le fasi preliminari alla progettazione, si è inoltre compreso che poter disporre di clean room all’interno dell’azienda poteva rappresentare un’importante opportunità nei confronti del cliente: infatti, allargando il range di prodotti testabili direttamente in azienda, è possibile lavorare su eventuali criticità a priori, prima dell’installazione della macchina, con un risparmio in termini di tempi e costi, di cui beneficiano sia MG2 che il cliente.

The initial input aimed at increasing the safety of employees, both those working in contact with the products to be tested and those working in neighbouring areas, decreasing the possibility of contact with potentially unhealthy particles. This was necessary because MG2 carries out tests by using different drugs (or placebos) in very fine powders, which could cause complications such as allergies. During preliminary designing phases, it was understood that the presence of cleanrooms inside the company could be an important opportunity to support the relation with the customer: in fact, by increasing the range of products which can be directly tested inside MG2’s premises, it is possible to work on eventual critical points prior to machine’s installation, thus leading to time and cost saving, for both MG2 and the customer.

mg2_pharma_zone-6